Ricarica ultrafast

ecar min

Sulle autostrade italiane arrivano finalmente le HPC (High Power Charging). Le colonnine di ricarica ultra fast hanno fatto il loro esordio a Modena sulla A1 grazie a Free To X (Aspi).

ASPI (Autostrade per l'Italia S.p.A.) apre la prima stazione nell'area di servizio Secchia Ovest (Modena) sulla A1. Un primo passo importante, con le colonnine in grado di ricaricare con potenza fino a 300 kW, in grado di ricaricare circa l’80% della capacità delle batterie delle auto elettriche, in tempo record (15-20 minuti). Il progetto è sviluppato da Free To X, una società specializzata nella mobilità sostenibile, controllata da ASPI.

L’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi si è espresso così: “Stiamo lavorando con il massimo impegno per realizzare in tempi rapidi la più estesa infrastruttura del Paese per la ricarica ultra veloce dei mezzi elettrici. L’Italia sconta un ritardo sul fronte della mobilità sostenibile per questo abbiamo deciso di investire oltre 45 milioni di euro su questo fronte, con l’obbiettivo di rendere possibile, sia al nord che al sud, il viaggio in autostrada con l’auto elettrica, con gli stessi tempi di ricarica di un’auto tradizionale.  L’ ambizione di Free To X è di andare anche oltre l’autostrada, mettendo a disposizione i propri servizi di mobilità integrata per le grandi aree urbane e le smart cities."

Tags: Rc Auto, automotive, green, autoelettrica

Stampa Email

Associazione Nazionale Carrozzieri © 2020 tutti i diritti riservati | Confartigianato Imprese - C.F.80429270582 - Via Di San Giovanni In Laterano 152 00184 ROMA 

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info: Privacy - Cookie | Design&Comunicazione:   

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Configura Cookie".