Scatole nere trend in crescita

La diffusione e l'installazione delle scatole nere nelle auto italiane segna ancora un importante trend positivo, soprattutto al Sud.  Vediamo alcuni dettagli della situazione italiana.

Negli ultimi anni la sottoscrizione di polizze assicurative con installazione di scatola nera ha registrato un aumento significativo, basti pensare che solo in Italia, le scatole nere installate, sono passate dal 10% fino a superare il 21% ed in certe zone, come il Sud Italia, hanno persino sforato il 60%.

I vantaggi della scatola nera

Alla base di un trend così positivo, ci sono ragioni legate ai costi, dove optare per la sottoscrizione di una RC auto con scatola nera si rileva quasi sempre la soluzione più pratica e più vantaggiosa perchè la black box consente alle compagnie assicurative, grazie  al monitoraggio costante del veicolo attraverso il sistema GPS incorporato,  di contrastare i tentativi di raggiro e abbassare la percentuale di rimborsi. A questo si aggiungono tutte le funzioni smart che una scatela nera può garantire tramite comuni app mobili e l’innovativo sistema eCall, obbligatorio per tutte le auto nuove a partire dal 31 marzo 2018, che permette  la chiamata automatica verso il 112 in caso di incidente.

Smart mobility e privacy

Questo sistema rientra nel processo di Smart mobility voluto dall’Unione Europea, e serve a ridurre le vittime di incidenti stradali, inviando i soccorsi in modo tempestivo ed in perfetta tutela della privacy grazie all'inserimento di una clausola che fa sì che eCall non registri ogni spostamento della vettura, ma si limiti alla localizzazione solo quando parte la chiamata di emergenza. In questo modo, si dà la possibilità ai soccorsi di profilare il tipo di automobile coinvolta nell’incidente, il momento dell’impatto, il numero di passeggeri e la posizione precisa dove tutto è avvenuto.

Sempre nel rispetto della privacy, inoltre, l’Unione Europea ha stabilito che i dati raccolti da eCall non possono essere girati a terzi senza il consenso esplicito degli interessati, ed ai produttori di automobili è stato chiesto di garantire la cancellazione totale dei dati raccolti.

L' RC auto con scatola nera sembra quindi destinata a crescere anche in futuro e già da quest'anno potrebbero giungere regolamenti in merito alla percentuale di sconto da applicare ai guidatori che la utilizzano. Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi.

Tags: Rc Auto, Scatola nera

Stampa Email

Associazione Nazionale Carrozzieri © 2020 tutti i diritti riservati | Confartigianato Imprese - C.F.80429270582 - Via Di San Giovanni In Laterano 152 00184 ROMA 

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info: Privacy - Cookie | Design&Comunicazione:   

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Configura Cookie".