Legge di Bilancio 2021

Scritto il .

revisioni2021 min

Legge di Bilancio 2021: è stato definitivamente approvato l'aumento della tariffa revisioni dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, di 9,85 euro. Leggi il comunicato completo.

Comunicato Stampa Anara Confartigianato

"Facendo seguito alle nostre precedenti informative e in particolare alla nostraFacendo seguito alle nostre precedenti informative e in particolare alla nostra circolare del 22 dicembre u.s. prot. n. 1572 /AC, confermiamo che, nell’ambito della Legge 30 dicembre 2020 n. 178 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30-12-2020, è stato definitivamente approvato l’aumento della tariffa revisioni.

La norma è contenuta nell’articolo 1, commi 705, 706 e 707 (cfr. testo allegato) e, come già anticipato, stabilisce l’aumento di 9,95 euro della tariffa relativa alla revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, di cui all’articolo 80 del Codice della Strada. Tale aumento sarà applicato con Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, entro trentagiorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Bilancio. A titolo di misura compensativa dell’aumento, viene riconosciuto un buonodenominato “buono veicoli sicuri” ai proprietari di veicoli a motore che sottopongono il proprio veicolo alle operazioni di revisione di cui all’articolo 80 del Codice della Strada. 

Per quanto riguarda le modalità di attuazione di questo bonus, la norma, anche in questo caso, rinvia ad un Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Bilancio.La nuova tariffa prevista dalla Legge di Bilancio - ci teniamo ad evidenziare -rappresenta un’importante vittoria di ANARA, frutto dell’azione molto impegnativa edeterminata svolta a livello politico-istituzionale. La norma, infatti, è una risposta tangibile alle istanze da noi sollecitate, al fine di garantire la sostenibilità economica dei centri di controllo e il mantenimento qualitativo dello standard del servizio revisioni, a tutela degli utenti e della sicurezza stradale, condizioni imprescindibili peril futuro e la competitività delle nostre imprese del settore. Il provvedimento dovrà ora essere perfezionato e reso operativo attraversol’emanazione dei richiamati Decreti ministeriali e, pertanto, continueremo a seguirnecon la massima attenzione l’iter, affinché l’aumento della tariffa revisioni possa trovare concreta applicazione entro i termini previsti. Trasmettiamo, pertanto, in allegato lo stralcio dell’articolo 1 della Legge diBilancio, pregando di darne la massima diffusione alle aziende associate.

Con riserva di fornire tempestivi aggiornamenti, ringraziamo per l’attenzione einviamo cordiali saluti."

Tags: ANC Confartigianato, Rc Auto

Stampa

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Configura Cookie".